14 aprile 2020

Paisagens

Wagner Kuroiwa, artista brasiliano, è l’autore di questa collezione di dipinti. Il suo lavoro, che non fa parte di una serie, viene raccolto con il nome portoghese Paisagens* (paesaggi) ed è realizzato, principalmente, in acrilico o mediante tecniche miste. Le sue opere, ispirate all’arte giapponese, racchiudono, con forza, vitalità e spiritualità, l’esistenza. Kuroiwa, attraverso uno stile originale, riesce a far convivere moltissimi elementi simbolici che comparendo in maniera caleidoscopica agli occhi dell’osservatore, creano un fitto e denso paesaggio. Nei suoi dipinti dunque, oltre a figure umane che rappresentano l’inconscio dell’artista o un richiamano a figure proprie alla cultura sacra, ricorrono tipici elementi dell’arte giapponese come la Carpa Koi, croci, probabilmente in riferimento alla cultura cristiana, ma anche teschi, uccelli che, arricchiti da colori vivaci e ben equilibrati,diventano lo specchio dell’inquietudine e introspezione personale dell’artista.

Note al testo: Paisagens, il nome della raccolta, è stato scelto dalla redazione. Inoltre i primi tre dipinti sono considerati dall’artista un trittico.

Paisagens (English version)

Wagner Kuroiwa, Brazilian artist, is the author of this paintings collection. His work, that are not created to be a series, are collected with the portuguese name Paisagens and is made above all with acrilic or in mixed media. His works Inspired by Japanese art, enclose existence with strength, vitality and spirituality. Kuroiwa, through an original style, manages to coexist many symbolic elements that comparing kaleidoscopically in the eyes of the observer, created a dense landscape. In his paintings, therefore, besides a human figure representing the artist’s unconscious or ispired by oriental art,we can see also elements of Japanese art such as the Koi Carp occur, crosses, probably in reference to Christian culture, but too skulls, birds which, enriched by bright and well balanced colors, become the mirror of the artist’s restlessness and personal introspection.

Note: Paisagens, the name of this collection, is a choise by the editorial staff of the site. The paintings called Espellho; Atol das rocas e dicotomia could considered by Kuroiwa as a Thripthych.

Contatti:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categoria

Arte

Tag

, , , , , , ,