TESTAMENTO QUOTIDIANO Ricominciare non mi piace e quando sento l’incombenza della fine rimango fermo a mormorare nel silenzio le mie ultime volontà: “Da qui in avanti, un passo indietro.”   PORTICI D’ARRIVO Perché non corri? La meta è laggiù e una volta raggiunta potrai lasciarti alle spalle questa loggia di volte in cui hai detto […]

I flash dei fotografi, il lamento rauco delle giovani donne, gli sbuffi delle onde sulla banchina affollata, l’odore acre degli scarichi delle navi, la luna riflessa nel mare increspato all’orizzonte, pallida per la nausea. I miei occhi abbagliati dalla luce della lampada sopra la barella, la corsa in ospedale, il forte bruciore al petto, le […]

Colto da un intensa sensazione di fame mi avvicino all’ingresso del Mc Donald’s. La porta in vetro, segnata da un’impronta di unto, mi conduce verso il bancone dove uomini e donne, distinti da camicie bianche e pantaloni marroni, si danno da fare – il più velocemente possibile – per servire la clientela. Le persone in fila, […]

Ida Sogna il mare che la cullò in fasce di lino bianche Ricorda la ruvidezza delle pietre joniche che la levigarono quando l’amor di giovinezza le dava un sorriso di libertà Scuote i suoi occhi al cielo alternando preghiere e bestemmie Ed è Madre Ed è sola Arrotola le dita e ne fa pugni innervati […]

Dopo 12 ore di lavoro, stanco morto, mi dirigo verso la stazione per prendere il treno. Arrivato a Santa Maria Novella, rincoglionito come un’astronauta di ritorno dalla sua prima missione su Marte, perduto nello schermo digitale del mio cellulare, mi scontro, violentemente, con un uomo alto e possente: << Oh cazzo! è un militare>>. Armato […]

Non sapevo se quel mare fosse reale o immaginario, vissuto o sognato. Lo osservavo dal finestrino e non riuscivo a distoglierne lo sguardo. Era blu come le cose che non hanno limiti, increspato come il susseguirsi dei pensieri. Non sapevo nulla di quell’estate, la mia unica certezza era che quel mare sarebbe stato l’inizio di […]

Non ho mai avuto familiarità col gergo informatico. Non mi interessa, mi annoio ed esco in strada dove si parla male ma si parla la lingua dell’uomo. È successo e continua a succedere sulla linea 19 del tram. A dirla tutta, rischiando di perdere credibilità, è successo e continua a succedere tra la 19 e […]