L’idea

Il concept del Labirinto magico nasce dall’esigenza di creare e usufruire di uno spazio virtuale (diverso da facebook e altri social) dove poter scrivere e, allo stesso tempo, divulgare cultura: politica, letteratura, arte, poesia, filosofia, scienza, fumetto, cinema, musica, e tanto altro. L’idea è quella di un blog aperto dove ogni visitatore può prenderne attivamente parte e collaborare alla redazione del Labirinto magico (inviando tutto il materiale tramite email → jesenet@hotmail.it). Il materiale, successivamente, andrà ad edificare e completare il contenuto del sito.

***

Il Labirinto magico  ha una valenza evocativa e metaforica. Esso diventa infatti simbolo di vita, ricerca, esistenza, speranza e anticonformismo. Ogni strada del labirinto, ipoteticamente, può portarci all’uscita tuttavia solo una è quella che ci accompagna al di là di esso. La magia del dedalo non risiede solo nella via d’uscita ma anche nella ricerca per giungere ad essa; l’incanto dimora in ogni singolo sentiero che, seppur errato, presenta odori, colori, atmosfere e lune differenti. In ciascuno di essi vivono affascinanti personaggi e creature, mostri e figure bizzarre.

∗∗∗

Dal labirinto intanto un nomade in cammino si avvicina alle onde e allo spumeggiar del mare. Raccoglie per terra una bottiglia di Rhum riempita di sabbia; la apre e inserisce l’occhio in direzione del collo osservandone la sua sezione interna. Tra le pareti di vetro della bottiglia scopre un pezzo di carta ingiallito e consumato dal tempo, e poco dopo, lo estrae fuori. Nel supporto cartaceo, ormai invecchiato , compaiono sbiadite dalle sabbia profonde parole che fluttuano tra le onde del mare:


 

A te girovago disperato,

a te astronauta disperso nell’oscuro universo,

a te naufrago abbandonato tra le onde del mare,

a te uomo solitario nel labirinto del mondo,

che tu possa trovare la via,

che tu possa tornare a casa,

che tu possa ritrovare il calore della terra,

che tu possa trovare una via d’uscita.

Inizia un nuovo cammino.

Incamminati verso un nuovo orizzonte.

ritrova te stesso.


 

Chi Scruta entro sé stesso come in un immenso spazio cosmico e porta in sé vie lattee, sa anche come siano irregolari tutte le vie lattee: esse conducono fin dentro al caos e al labirinto dell’esistenza […]

 

(F. NIETZSCHE)


Le vie del Labirinto:


escher

 


LABYRINTHUM (blog): Un uomo, dopo esser stato catturato durante un’aggressione militare, viene isolato all’interno di un vastissimo labirinto. Durante il suo isolamento, in piena solitudine, mediante l’uso dell’inchiostro – che diventa sua unica fonte di salvezza – riflette sulla sua condizione e su quella del mondo circostante.

LABIRINTO MAGICO: Luogo incantato dove si compie la magia del labirinto. Tra i suoi sentieri si respira cultura che si rivela mediante articoli dedicati a vari argomenti, racconti e poesie, recensioni teatrali e cinematografiche e traduzioni.

VISUAL-LAB:  Pagina dedicata a fotografia, arte, illustrazione, collage e qualsiasi altra forma di arte visiva.

MAGICOMIC-LABIRINTO:  Zona da non oltrepassare per l’alto tasso di idiozia. Satira, risate, stronzaggine e molto altro. Nuoce gravemente alla salute !