Made in China (black & white)

I

L’Oriente si unisce all’Occidente,

l’Occidente all’Oriente;

universi lontani

si fondono in mille trame.

II

La parola,

ideogramma in inchiostro nero,

 un suono, un arcano mistero.

III

Il sorriso,

linee e solchi nel viso,

come occhi per il saggio,

 unica fonte del linguaggio.

IV

Il paesaggio,

linee e onde,

mura e architetture,

antiche montagne,

un tempo divine,

urbane sculture.

V

Il sacro e il profano,

la meditazione di Gotama,

visi chini

su telefoni cellulari.

VI.

In balìa delle onde,

tra contrasti e contraddizioni,

la Cina corre

verso nuove evoluzioni.

 

Made in China  (black & white) è una raccolta di 19 fotografie in bianco e nero scattate durante un breve viaggio, di circa 25 giorni, in Cina.  Il percorso in treno, compiuto da nord a sud, si è svolto principalmente in 7 diverse città (Pechino, Luoyang, Yichang, Zhangjiajie, Canton e Yangjiang) e nelle loro aree circostanti.

Emozioni e stati d’animo, trasformati in fotografia, diventano una descrizione dell’Oriente; un ritratto visivo della Cina.